Last news

Lotto estrazioni e vincite

La vincita del fortunello rientra di diritto inoltre nella Top 10 annuale, a pari merito con la vittoria identica registrata la scorsa settimana a Napoli.Tra questi ci sono dei numeri su cui aveva puntato per lestrazione di oggi del Lotto?Firenze genova milano napoli palermo roma torino venezia (I numeri


Read more

Auto nuove scontate

Guarda tutte le offerte auto nuove per marca.Questa vettura conferma le stesse promozioni sulle macchine nuove del mese precedente.Guarda anche: Offerte Auto Nuove Hyundai Febbraio 2013 Offerte Auto Nuove Chevrolet Febbraio 2013 Promozioni Offerte Auto Nuove Marzo 2013 Volkswagen Le Migliori Offerte Auto GPL del 2013 Tutte le Promozioni


Read more

Beagle taglia piccola roma

Però, tutto sommato, a questo cè rimedio: e in cambio avremo un cane che non taglia 40 misure scarpe fa paura a nessuno, che possiamo portare ovunque, dalla semplicissima manutenzione e dallo sguardo talmente dolce che dovrebbe essere vietato ai diabetici.Occhi: secondo lo Standard, marrone scuro nocciola, moderatamente grandi


Read more

Gratta e vinci online truffa


gratta e vinci online truffa

Stando ai primi riscontri, il 40enne avrebbe trattenuto biglietti che consentivano vincite di poco conto, fino a un massimo di 500 euro, in come vincere un viaggio per due modo tale da non incappare nelle verifiche previste per i premi più consistenti.
In più nel loro negozio i militari hanno trovato ben 12 mila tagliandi alterati del valore di un euro l'uno.
Lammontare delle vincite indebitamente percepite dai due, comprensive dei diritti di percentuale per la vendita, è altissimo e sfiorerebbe la somma di 1,3 milioni di euro.
Dal 2011 il loro stratagemma aveva fruttato 1 milione e 300 mila euro, compresa la percentuale riconosciuta all'esercizio commerciale nel quale viene effettuata una vincita.I finanzieri sono partiti da una segnalazione della società Lotterie Nazionali srl, indirizzata alla Procura di Trento, dopo aver ricevuto la richiesta una presunta vincita da 1 milione di euro di due tagliandi del 'gratta e vinci' apparentemente sospetti.I coniugi, titolari di una tabaccheria in via Posidonia, guadagnava due volte, sia vendendo i tagliandi ai clienti che scovando quelli vincenti prima di metterli in commercio.Così, passavano allincasso dei biglietti vincenti e lasciavano ai clienti della loro tabaccheria la delusione di acquistare tagliandi irrimediabilmente perdenti.Un sistema che ha funzionato a lungo, finché proprio un avventore del bar si è accorto di avere per le mani un tagliando manomesso.Estrazioni Lotto e Superenalotto di oggi: i numeri vincenti.Scopriva il codice che, attraverso un lettore elettronico, certifica. All'uomo, un 40enne titolare di un bar della Valsabbia, bastava grattare un angolo del biglietto, quello dove è presente il codice che permette al lettore elettronico di individuare quelli vincenti.L'uomo si è quindi rivolto ai carabinieri di Sabbio Chiese, che hanno fatto scattare le indagini e hanno smascherato il sistema truffaldino.Insomma, mai una volta che grattando il tagliando risultasse miglior prezzo samsung galaxy s5 mini duos una vincita.Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 21:02 riproduzione riservata.Gli altri biglietti, già in parte grattati, e non vincenti, venivano venduti ai clienti.Una volta trovati quelli fortunati, acquistava i Gratta e Vinci, grattava e si intascava la vincita.(ansa) - trento, 12 MAR - La Guardia di Finanza di Trento ha sventato una truffa da 1 milione di euro perpetrata da un cittadino serbo di 71 anni residente a Pergine Valsugana, nei confronti del quale è stato emesso un decreto penale di condanna.L'arrivo dei militari dell'Arma ha consentito di scoprire la truffa messa in atto dal barista-tabaccaio.
Leggi anche: Gratta e vinci, i segreti per vincere.




Napoli, Fabrizio Corona sale su una gru: è caos, traffico in tilt e arrivano i carabinieri.Non solo: sono stati sequestrati anche 200 pacchetti di sigarette, vendute dall'uomo anche se la licenza era ormai scaduta.I due facevano delle piccole abrasioni sui tagliandi dei "Gratta e vinci", difficili da vedere a occhio nudo.Come riporta, la Città di Salerno, a scoperchiare la presunta truffa sono stati proprio i carabinieri che hanno compiuto dei controlli insieme al personale del Monopolio di Stato in quel negozio così fortunato.I tagliandi alterati sono stati posti sotto sequestro.Sono in corso gli accertamenti per calcolare la cifra incassata dal barista attraverso questo strategia.
Interrogato dai militari, il barista avrebbe ammesso le sue colpe ed è stato denunciato per truffa.



Protagonista il titolare di un bar della Vallesabbia, nel, bresciano, denunciato dai carabinieri per truffa.
Aveva messo a punto un sistema collaudato per pescare dal mazzo i "Gratta Vinci" fortunati e mettere in vendita solo quelli non vincenti.
Gli accertamenti dei militari avrebbero fatto emergere che erano stati alterati biglietti per un valore commerciale vicino ai 12mila euro e che il gioco dei due indagati sarebbe andato avanti addirittura del 2011.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap